Anticlera Massari, giovane cittadina forte ed emancipata, approda in un paesino dell’Appennino abruzzese per prendere il posto della levatrice precedente. Anticlera ha alle spalle un passato sentimentale difficile e ha un figlio che porta con sé, un figlio dal nome molto particolare: Ribelle.

Nonostante l’ambiente piccolo, carico di pregiudizi e di diffidenza, causata anche dalla guerra, la Mammina si ambienta gradualmente in modo eccellente riuscendo a catturare il cuore di quella gente di montagna che la considera un medico a tutti gli effetti. Riesce a farsi ben volere e svolge il suo lavoro egregiamente con grande passione e sensibilità. È tra quelle montagne che Anticlera troverà quello che crede essere l’amore. Un uomo dispotico e sicuro di sé che man mano svela la sua vera natura. La mammina abbassa la guardia e l’epilogo della sua storia non sarà certo piacevole.

Una lettura davvero molto bella la cui storia mi piacerebbe poter definire d’altri tempi e che sono invece costretta a definire tremendamente attuale. Il tema centrale è quello del femminicidio.

La protagonista rappresenta in pieno la forza delle donne che viene però distrutta – ma non annullata – dalla prevaricazione di una società patriarcale e malsana che, ancora oggi, serpeggia in maniera nemmeno poi così latente; una società patriarcale che cerca di imporsi e che spesso, ahimè, ci riesce come nel caso di questa storia di Roberta Zimei per Tabula Fati.

Ne La Mammina viene raffigurato – con un linguaggio scorrevole, comprensibile e accattivante – un mondo nel quale la giustizia stenta a fare il proprio corso e, se ci riesce, non sempre lo fa nel modo giusto.

Una storia di forte impatto sociale che ci dimostra le insidie del mondo che, nonostante il tempo trascorso da quello della storia narrata, pare ripetersi troppo spesso. Passi avanti ne sono stati fatti, ma vista la nostra attualità piena di femminicidi nelle cronache, evidentemente la strada da fare è ancora lunga.

Un’ottima lettura.

 

Flora Fusarelli

 

LA MAMMINA

Autore: Roberta Zimei

Casa Editrice: Tabula Fati

Numero pagine: 140

Prezzo: 12 Euro

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.