Saranno cinquantasei le opere in concorso alla diciassettesima edizione del Sardinia Film Festival, il premio cinematografico internazionale dedicato all’animazione e al cartoon, in programma ad Alghero dal 27 settembre al 2 ottobre.

È l’esito della selezione ultimata in queste ore dalla commissione di valutazione che, sotto la guida del direttore artistico della rassegna, Luca Raffaelli, ha visionato le oltre mille opere pervenute e stilato la rosa dei finalisti, ampliandola rispetto ai cinquanta titoli inizialmente previsti. La scelta, come spiega Raffaelli, “è risultata particolarmente complessa per l’alto livello qualitativo delle pellicole candidate, come conferma la necessità di ammettere più opere di quanto preventivato”.

Fra i cinquantasei cortometraggi che si contenderanno il Sardinia Film Festival 2022, vi sono diciassette opere prime sedici lavori provenienti dalle scuole di cinema d’animazione internazionali. Ventidue i paesi del mondo presenti con le proprie case di produzione, fra cui la rappresentanza più nutrita è quella dalla Francia, che porterà ben tredici opere in gara, seguita dall’Italia con otto produzioni e dalla Germania con quattro. Tre invece le coproduzioni in concorso: una franco-belga, una franco-nipponica e l’altra tra Slovenia, Germania e Francia.

Tutti i lavori in proiezione saranno prime visioni assolute per la Sardegna, realizzate in lingua inglese, italiana, nonché nelle lingue dell’Isola (sardo in ogni variante, tabarchino, catalano) o, se in altri idiomi, sottotitolate in italiano o in inglese.

Novità assoluta per l’edizione numero diciassette del Sardinia Film Festival, presieduto dal produttore e regista Cristian Jezdic e organizzato dal Cineclub Sassari, è la sezione speciale dedicata ai lungometraggi di animazione: sono quattro i film selezionati dalla giuria tecnica che verranno proiettati durante le giornate del festival e concorreranno in una sezione dedicata. Tutte le proiezioni, gli eventi collaterali e  le masterclass si terranno nel Chiostro di San Francesco, nel cuore del centro storico della città di Alghero.

Il Sardinia Film Festival è realizzato in collaborazione con le principali realtà nazionali del settore, l’ASIFA – Associazione Italiana Film d’Animazione e Cartoon Italia, ed è sostenuto da un gruppo di preziosi partner, ad oggi costituito dall’Assessorato alla cultura della Regione Sardegna, dalla Fondazione di Sardegna, dalla Fondazione Sardegna Film Commission, da Edison e da Sella&Mosca.

 

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.