Festival di Cortina d'Ampezzo Una montagna di libri

Con oltre ottomila partecipanti in condizioni di sicurezza e di distanziamento, più di 50 eventi in presenza e una carrellata di ospiti di eccezione nei giorni di giugno, luglio e agosto 2021 si attesta il successo oltre ogni aspettativa di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo protagonista della stagione della Regina delle Dolomiti, con due edizioni annuali, estate e inverno, dal 2009.

La riuscita della manifestazione è stata confermata dall’accoglienza entusiasta di turisti e residenti che hanno applaudito, tra gli altri, Eshkol Nevo, narratore israeliano autore dei capolavori La simmetria dei desideri e Tre piani, da cui Nanni Moretti ha tratto l’omonimo adattamento per il cinema, Patrick McGrath, autore del classico Follia, che a Cortina ha presentato il nuovissimo La lampada del diavolo, Reinhold Messner, la neorettrice dell’Università di Padova Daniela Mapelli, il filosofo Emanuele Coccia, il biografo di Philip Roth Blake Bailey e poi grandi narratori italiani, come Nicola Lagioia, Elisabetta Rasy, Andrea Molesini, Mauro Covacich, Teresa Ciabatti, i finalisti del Premio Campiello, il vincitore dello Strega Emanuele Trevi, e ancora la maratona di lettura da Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati, che ha coinvolto centinaia di lettori su Corso Italia, e uno speciale spettacolo di storia disegnata dedicato al Libano, Grand Hotel Beirut.

Al Cinema Eden, al Miramonti Majestic Hotel e al Palazzo delle Poste Una Montagna di Libri ha segnato regolarmente il tutto esaurito con i nuovi libri di protagonisti dell’informazione di oggi e una successione incredibile di anteprime assolute.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.