Tra il 29 e il 30 marzo, la pagina Wikipedia dedicata alla strage della Casa dei Sindacati di Odessa ha subìto una modifica radicale che occulta e mistifica i fatti.

Quando i fatti sono manipolati e i carnefici si nascondono dietro le parole. Tra disinformazione e manipolazione.

Come scriveva Cesare Pavese “Secondo che uno scrittore adopera certe parole o certe altre, tu capisci chi è“.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.