Estate inoltrata. Quella Roma che pare svuotata è invece pervasa dall’umanità restante. Una Roma che pullula di storie comuni, di storie strane, di storie difficili e di storie incredibili che si intrecciano tra loro in un groviglio spesso difficile da districare, che rischia di strangolare chi, all’interno di quel groviglio, ci vive. Consapevolmente o meno.

Greta è la nostra protagonista. Una giovane videomaker, e il suo mestiere non poteva essere che questo dal momento che la narrazione è permeata da citazioni o riferimenti – più o meno velati – sul cinema.

Greta è bisessuale. Da poco ha interrotto la sua ultima storia con Rossella, la sua insegnante di cinema. Greta e Rossella, nonostante la storia d’amore naufragata, sono legate in modo indissolubile da stima e affetto reciproco.

La vita di Greta cambia drasticamente quando la sua Roxy viene brutalmente assassinata negli stessi giorni nei quali Greta, con la sua inseparabile videocamera, filma a sua insaputa quello che pare essere un omicidio.

In un gioco di incontri e scontri riappaiono, nell’esistenza di Greta, personaggi che arrivano dal suo passato e giungono personaggi di nuova conoscenza come l’ispettore Del Re, suo implacabile accusatore per l’omicidio di Roxy.

Una serie di destini che si incrociano in storie complicate, violente, che si rivelano sempre diverse da come appaiono inizialmente.

Paolo Restuccia, per Arkadia Editore, ci dona una storia avvincente che lascia senza fiato. Una storia nella quale i sentimenti fanno da potenti amplificatori alla vita quotidiana, all’intreccio di verità e menzogna che si fondono fino ad alterare la realtà che alla fine verrà ricomposta attraverso una serie di pezzi – divisi tra un prima e un dopo – che permetteranno al lettore di ricostruire l’intero puzzle.

 

Flora Fusarelli

 

TITOLO: Il colore del tuo sangue

AUTORE: Paolo Restuccia

CASA EDITRICE: Arkadia Editore

NUMERO DI PAGINE: 268

PREZZO: 17 Euro

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.