Dal 10 al 13 agosto arriva, a Piazza Badia di Itala, l’undicesima edizione di Corto di Sera , il Festival dedicato al Cortometraggio Indipendente. La suggestiva Chiesa Arabo Normanno dei SS Pietro e Paolo accoglierà anche quest’anno le quattro serate dedicate al cinema indipendente ed emergente. La suggestiva piazza della Badia, luogo reso magico dalla bellezza straordinaria della Chiesa Arabo Normanna dei SS Pietro e Paolo si trasformerà in un vero e proprio cinema all’aperto. Durante le serate, inoltre, sarà possibile visitare la chiesa anche all’interno”.

Anche per questa edizione di Corto di Sera sono tre le sezioni possibili in programma:

– Visioni Isolane, dedicata alle opere di autori e registi siciliani;

– From Italy to Itala, rivolta ai registi del resto dello Stivale;

– Internazionali, sezione dei cortometraggi stranieri.

Si comincia il 10 agosto con Corto Espanso, con la proiezione di opere fuori concorso realizzate da autori messinesi; tra queste anche Medea, cortometraggio diretto da Giovanni Maria Currò, scritto da Luana Rondinelli e interpretato da Laura Giordani. Inoltre, dopo l’esperienza felice della scorsa edizione, torna anche quest’anno la Giuria di qualità, composta da: esperti, professionisti e appassionati di cinema che presenzieranno a tutte e tre le sere del Festival, stabilendo i cortometraggi vincitori nelle varie sezioni. Il voto del pubblico sancirà, invece, l’assegnazione del premio Giovannello da Itala.

Corto di Sera, organizzato dall’omonima associazione culturale, è realizzato nell’Ambito Tematico del Piano Sviluppo e Coesione della Regione Siciliana – Programma Sensi Contemporanei Cinema della Sicilia Film Commission. L’evento si avvale del supporto della locale Pro Loco “Giovannello da Itala”, del patrocinio gratuito del Comune di Itala, e svolge la propria attività anche durante l’anno grazie agli accordi con gli storici partner quali: la Messina Film Commission, il Cineforum Don Orione, il CINIT, il FabLab di Messina, il Dalek Studio, il Festival di animazione Zabut, l’Associazione Zalab e la Federazione Nazionale dei Cinevideoautori. Una rete di associazioni culturali e istituzioni il cui obiettivo è quello di promuovere la cultura cinematografica e la diffusione del cinema come strumento di comunicazione e coesione sociale. Le proiezioni inizieranno alle ore 21.00, l’ingresso è gratuito.

Di seguito il programma dettagliato delle proiezioni dell’undicesima edizione.

MERCOLEDI’ 10 AGOSTO
Corto Espanso – Serata inaugurale con proiezione di cortometraggi fuori concorso alla presenza degli autori.
Sea of Legends – The Strait of Messina (di Morgan Maugeri e Pierangelo Pirak – 23′)
Medea (di Giovanni Maria Currò – 15′)
Miss.ina – Lockdown (di Ezio Cosenza – 5′)

Dall’11 al 13 Agosto proiezione dei cortometraggi in concorso.
GIOVEDI’ 11 AGOSTO
Cadde la notte su di me
 (di Bruno Ugioli, Riccardo Menicatti – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 5′)
Le syndrome Archibald (di Daniel Perez – Cat. INTERNAZIONALI – 19′)
Nina, Lellè e U Mari (di Maria Giulia Mutolo – Cat. VISIONI ISOLANE – 15′)
Zabut (di Giuseppe Schillaci – Cat. VISIONI ISOLANE – 20′)
Le Reti Fantasma (di Marco Filippo Spinelli – Cat. VISIONI ISOLANE – 3′)
Joselito (di José Carlos Jiménez Revuelta, Marta Jiménez Revuelta – Cat. INTERNAZIONALI – 9′)
Palla di pelo (di Giovanni Roviaro – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 18′)
Tree house (di Soo-min Park – Cat. INTERNAZIONALI – 12′)

VENERDI’ 12 AGOSTO
Big
 (di Daniele Pini – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 14′)
QuarantacinqueQuindiciVentiquattro (di Emma Cecala – Cat. VISIONI ISOLANE – 14′)
Sucking diesel (di Sam Mcgrath – Cat. INTERNAZIONALI – 11′)
Buonacreanza (di Gianfranco Antacido – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 14′)
L’impianto umano (di Andrea Sbarbaro – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 11′)
Jason Brown (di Fabrizio Sergi – Cat. VISIONI ISOLANE – 20′)
Leggero Leggerissimo (di Antimo Campanile – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 15′)
Cuckoo! (di Jörgen Scholtens – Cat. INTERNAZIONALI – 7′)

SABATO 13 AGOSTO
Notte romana
 (di Valerio Ferrara – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 12′)
Work it Class! (di Pol Diggler – Cat. INTERNAZIONALI – 8′)
Le buone maniere (di Valerio Vestoso 19′)
Dream (di Davide Vigore – Cat. VISIONI ISOLANE – 15′)
The Recess (El Recreo) (di Navid Nikkhah Azad – Cat. INTERNAZIONALI – 12′)
U Figghiu (di Saverio Tavano – Cat. FROM ITALY TO ITALA – 14′)
Fili di memorie (di Marco Latina – Cat. VISIONI ISOLANE – 15′)
Premiazione dei cortometraggi più votati da pubblico e giuria.

 

 

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.