Speciale premio Puccini per Patti Smith. Ad attribuirlo alla sacerdotessa del rock la Città di Viareggio (Lucca) e la Fondazione Festival Pucciniano: la scorsa estate la cantautrice e poetessa ha aperto la tournée italiana proprio a Torre del Lago Puccini.

In un videomessaggio l’artista – che, impossibilitata a raggiungere l’Italia questo mese ritirerà il premio la prossima primavera a Torre del Lago – ringrazia tutti “per la gentilezza che mi è stata concessa nella mia ultima visita e ora con il ricevimento del bellissimo onore del Premio Puccini. Non so dirvi – aggiunge – quanto questo significhi per me, visto che non ho mai ricevuto alcuna formazione musicale formale, ma che ho amato Puccini per tutta la mia vita. Avevo forse 10 anni quando ho sentito la sua musica per la prima volta, ero molto malata con la febbre e l’ho sentito alla radio, ho sentito la sua musica che era così bella e che mi sollevava così tanto lo spirito che ci ho messo tutta la mia energia per stare meglio.
Così, ho sempre segretamente pensato che Puccini mi abbia aiutato a guarire. E ora, decenni dopo, quando ero di nuovo un po’ malata, questa meravigliosa notizia mi ha illuminato ancora una volta. Puccini alla riscossa! Quindi grazie, grazie a tutti”.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.