Sullo sfondo la guerra civile spagnola. In primo piano una famiglia e, in particolare, le donne che la compongono.

«Alcune famiglie ereditano i segreti con la rassegnazione con cui altre ereditano gli occhi azzurri o neri, le tare genetiche o le malattie mentali».

Segreti – di Mara Mahía per Arkadia Editore – ci parla, appunto, di segreti, di quelle storie che cambiano mentre passano di bocca in bocca, quelle storie che ognuno racconta a modo suo rendendo difficile la certezza di stare ascoltando proprio la verità.

Leonor, bimba sepolta in una fossa comune; una zia, probabilmente incinta, fuggita in America e due nipoti che la cercano; storie d’amore e di amanti, di vita e di morte che si mescolano in modo confuso. Ricordi che si alternano e pettegolezzi che si susseguono rimbalzando contro le pareti dei bar della zona.

Madre e figlia, attraverso le proprie sensazioni e le proprie verità e i propri ricordi, ci raccontano una storia di famiglia che contiene all’interno tante altre storie. Alcune raccontate a metà, private di alcune parti importanti, rese fruibili e assimilabili da menti bambine. Altre cruente, dolorose, crude e scabrose.

Due diari a confronto, due testimonianze che si intrecciano, si fondono e si respingono, attraverso le quali passa un’epoca storica particolare nella quale i segreti erano all’ordine del giorno.

Qualcuno, però, la verità deve dirla e custodirla.

 

Flora Fusarelli

 

SEGRETI

AUTORE: Mara Mahía

CASA EDITRICE: Arkadia Editore

NUMERO DI PAGINE: 114

PREZZO: 14 Euro

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.