Torna in Australia l’Italian Film Festival, grande rassegna di promozione della cinematografia italiana che ogni anno si presenta in tutte le grandi città d’Australia. Sponsor l’Ambasciata di Italia in Australia e gli Istituti Italiani di Cultura di Sydney e Melbourne. Fondato nel 2000 e presentato nella catena dei numerosi Palace Cinemas presenti nel paese, l’edizione 2022 ha preso il via a Canberra e procede fino a metà ottobre. Apertura nel segno della commedia con la nuova pellicola di Gennaro Nunziante “Belli Ciao“, candidata al premio nastri d’argento 2022 . Nel film programma 23, tra cui alcuni vincitori di premi internazionali come Ennio, L’Arminuta, Nostalgia, Una Femmina, Ariaferma e Qui rido io

Il festival celebra inoltre i cento anni della nascita di Pier Paolo Pasolini proponendo il trittico di opere, noto come “la trilogia della vita” (Il Decameron, Il Fiore delle Mille e una notte ed I Racconti di Canterbury). Un’attenzione particolare è dedicata al nuovo cinema napoletano, espressione con cui si designa la nuova onda cinematografica napoletana e campana, vincitrice di 9 David di Donatello nel 2022. In primo piano grandi registi come Martone ed attori come Toni Servillo e Piefrancesco Favino.

Per il programma dettagliato cliccare qui

 

ST. ALi Italian Film Festival – Australia
23° edizione
ST. ALi Italian Film Festival - Australia
dove: Sydney, Canberra, Melbourne, Adelaide, Brisbane, Perth, Byron Bay
quando: 13 settembre – 16 ottobre 2022
indirizzo: Palace Cinemas
L1, 122 Toorak Road
South Yarra VIC 3141 Australia
tel: +61 3 9817 6421
email: info@italianfilmfestival.com.au
sito web: www.italianfilmfestival.com.au

L’Italian Film Festival viene fondato nel 2000 da Antonio Zeccola, nome di spicco tra i tanti migranti di successo, che è riuscito a creare in Australia una rete nazionale di sale cinematografiche che oggi comprende più di cento schermi.
L’idea originaria dell’Italian Film Festival nasce diciannove anni fa: Antonio si rende conto che in Australia esistono diversi festival cinematografici, ma nulla che sia dedicato al cinema italiano.
Nel novembre del 2000, a Sydney e Melbourne viene inaugurata la prima edizione del Festival con la proiezione di Pane e Tulipani di Silvio Soldini. Il successo è immediato e strepitoso.
Durante tutti questi anni l’Italian Film Festival collabora con molte organizzazioni e partner culturali, tra cui Istituto Luce Cinecittà, ma la relazione più longeva è quella con Lavazza, sponsor principale della rassegna da ben sedici anni.
Organizzata interamente da Palace, società indipendente australiana, la rassegna continua a proporre sul grande schermo il meglio della produzione cinematografica italiana contemporanea, oltre ai grandi classici. Si tratta infatti di titoli che provengono dai festival cinematografici più importanti al mondo, quali Venezia, Cannes, Roma, Toronto, Berlino.
Da quasi vent’anni l’Italian Film Festival celebra la lingua e la cultura italiana, la Dolce Vita, riscontrando in ogni edizione un successo sempre maggiore con oltre 80,000 spettatori sul territorio nazionale: si tratta infatti del più grande festival di cinema italiano all’estero.

 

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.