Il 2 novembre 1921, nella Basilica romana di Santa Maria degli Angeli, la salma del Milite Ignoto, simbolo di tutti i caduti della Grande Guerra, riceve l’estremo omaggio nel giorno dedicato ai defunti. Il 4 Novembre 1921, a tre anni esatti dalla vittoria italiana nella Grande Guerra, si celebra l’atto finale della sepoltura all’Altare della Patria.

A distanza di 100 anni da quell’evento ‘L’ultimo eroe. Viaggio nell’Italia del Milite Ignoto”, in onda in prima visione martedì 2 novembre alle 21.10 su Rai Storia, ripercorre il viaggio del Milite Ignoto seguendo le tappe che, dalla Basilica di Aquileia, hanno condotto la bara a Roma lungo un percorso ferroviario che ha visto l’ideale abbraccio di tutto il Paese.

Il documentario di Nicola Maranesi e Marco Mondini ricostruiscono uno spaccato di storia e di costume nell’Italia del primo dopoguerra. Un viaggio nella memoria e nell’uso propagandistico della guerra e dei soldati che vi morirono che continua, in parte, ancora oggi.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.